The page you're viewing is for Italian (EMEA) region.

The page you're viewing is for Italian (EMEA) region.

Gli operatori di data center hanno molto lavoro da fare per gestire l'ambiente delle loro strutture e garantire che tutto funzioni correttamente. Un data center ben gestito fornisce maggiore supporto ai propri clienti e include diversi importanti elementi come, ad esempio, l’uso dell’energia elettrica e il raffreddamento. Al fine di garantire che tutti i sistemi funzionino correttamente ed efficientemente, i manager devono essere in grado di visualizzare metriche cruciali per l'intera struttura, come la temperatura della sala server e il consumo energetico. Le soluzioni per la gestione dell’infrastruttura dei data center aiutano i manager a mantenere questo livello di consapevolezza in modo da poter gestire più facilmente le situazioni che possono verificarsi e mantenere i server in funzione.

Che cosa dovrebbe avere uno strumento DCIM per una gestione più efficace delle risorse dei data center? Ecco cinque funzioni che il software DCIM dovrebbe offrire:

1. Monitoraggio in tempo reale

Essere in grado di monitorare le parti chiave del data center è fondamentale. Ad esempio, attraverso l'uso di sensori di temperatura e climatici, i manager possono garantire la continuità dell’attività utilizzando tali metriche per apportare modifiche ai sistemi di cooling. Secondo un recente rapporto di MarketsandMarkets, il mercato di raffreddamento del data center varrà 11,85 miliardi di dollari entro il 2020e per un buon motivo. I server surriscaldati causano problemi indesiderati nel data center, dal computing troppo elaborato a veri e propri incendi nella sala server. Quando i server restano freschi, funzionano meglio.

I responsabili del data center devono anche investire in un sistema di monitoraggio che consenta loro di vedere numeri esatti relativi a tutto il centro. Secondo Data Center Talk, i dispositivi di monitoraggio dovrebbero includere un avviso per i casi in cui le misurazioni di temperatura, potenza o umidità superano i livelli accettati. Ciò porta le informazioni all'attenzione del manager e può potenzialmente prevenire problemi relativi a server o apparecchiature surriscaldate che non proteggono contro i picchi di elettricità.

2. Reportistica

Una volta che avete i dati aggregati dai monitor climatici ed elettrici, dove vanno queste informazioni? Le soluzioni DCIM, che si connettono con i sensori di temperatura e le unità di alimentazione, forniranno dati in tempo reale ai manager e possono risultare determinanti quando si tratta di prevenire potenziali disastri. Secondo Michael Potts, Data Center Knowledge contributor, DCIM fornisce dati cruciali in grado di ridurre i tempi di riparazione e aumentare la disponibilità del server a lungo termine. Ciò consente al personale IT di condurre analisi predittive sulle apparecchiature critiche per garantire il corretto funzionamento della sala server.

3. Visualizzazione

Uno strumento DCIM efficace funziona come un radar nel data center. I dati aggregati dalle parti di monitoraggio e reporting del software devono essere mostrati su un'interfaccia di facile lettura e alcune soluzioni DCIM possono anche fornire un modello 3D dell'intero edificio in modo che la visualizzazione sia completa e facilmente comprensibile.

"Se si potesse riassumere un DCIM in una sola parola, la parola sarebbe informazioni", ha scritto Potts. "Ogni aspetto della gestione del data center ruota attorno al possesso di informazioni complete e accurate".

Consentire al personale IT di visualizzare in modo rapido e accurato quei dati critici, è una delle funzioni più importanti del DCIM. Riduce gli errori di risposta agli incidenti e aiuta il personale a eseguire le strategie appropriate come necessario.

4. Gestione delle risorse

Le apparecchiature IT giocano un ruolo essenziale in qualsiasi operazione in un data center. Gli operatori che hanno accesso agli importanti dati forniti dagli strumenti DCIM possono determinare dove si trovano le loro risorse e come operano all'interno della struttura. Ciò porta a una migliore gestione delle apparecchiature e a una maggiore affidabilità generale. Il monitoraggio può segnalare apparecchiature che richiedono una manutenzione critica. Non c'è bisogno di aspettare che sia troppo tardi.

5. Pianificazione delle potenze

L'analisi predittiva fornita dal software DCIM può essere utilizzata per analizzare scenari potenziali e aiutare i manager a creare piani d’emergenza per quando si verificano incidenti. Inoltre, può aiutare gli operatori della struttura anche nel processo di progettazione della sala server o nella creazione di infrastrutture aggiuntive. Ad esempio, i progettisti possono utilizzare le informazioni fornite da DCIM per determinare dove devono andare i nuovi server e quanti devono essere collocati su ciascun rack. Quando si utilizza il software DCIM, qualsiasi modifica nell'ambiente della sala server può essere eseguita con la maggior parte delle informazioni possibili.

Una soluzione DCIM efficace come quella offerta da Vertiv ha tutte e cinque queste caratteristiche e può aiutare i responsabili del data center a modificare i sistemi all'interno delle loro strutture per ottenere prestazioni top e risparmi sui costi. Investire ora in DCIM può quindi far risparmiare denaro e grattacapi agli operatori.

Login dei partner

Lingua & Ubicazione